5 cose che

5 cartoni animati della mia infanzia

Buongiorno lettori e buon Venerdì! Per questo secondo appuntamento con la rubrica 5 cose che, un tema che non abbiamo mai affrontato ma che ci sta molto a cuore: i cartoni animati! Infondo, chi è che non ha un cartone animato con cui è cresciuto, con cui ha riso, con cui ha sognato? Ebbene, noi vi citiamo 5 (a testa!) cartoni animati della nostra infanzia. E vi invitiamo a fare altrettanto!


Ogni settimana proporremo una lista di 5 "cose": 5 libri, 5 film, serie tv, personaggi, attori ecc ecc; a proporlo non saremo soltanto noi perché invitiamo anche voi a prendere parte attiva nella rubrica, iscrivendovi al gruppo facebook "Blogger: 5 cose che...", per altre informazioni vi rimandiamo al post di presentazione che potete trovare QUI

5) City Hunter….City Hunteeer il più grande sei tuuuu, memorabili le martellate di Kaori!

4) E’ un po’ magia per Terry e Meggie: potevo non inserire questo cartone? Quante volte con Gioia abbiamo provato a teletrasportarci: “Secondo me c’è qualcosa che non va”, “Guarda che è il tuo mignolo, il mio sta apposto”, per non contare le volte che abbiamo tentato di comunicare telepaticamente! 

3) Ransie la strega: divertente, simpatico e con quel tocco di romanticismo che non guastava!

2) Sailor Moon, credo di non dover aggiungere altro, il nome dice tutto! 😀

1) Lam: eh si, la ragazza dello spazio era la mia preferita; indimenticabile il suo “Amoruccio”. Ancora ho nel cuore quel poveraccio di Ataru!

Debora
         


5)
Yattaman: non mi sono persa una puntata di questo cartone, ero davvero troppo curiosa di vedere ogni volta la brutta fine del trio drombo!

4) Il tulipano nero (La stella della Senna): alcuni lo considerano la brutta copia di Lady Oscar ma dato che a me Lady Oscar, pur riconoscendo la qualità dell’anime, non ha mai suscitato particolare simpatia ricordo con molto piacere questo cartone animato!
3) Cantiamo insieme: cartone ispirato al romanzo La famiglia Trapp, quella del film Tutti insieme appassionatamente, per intenderci. Ho amato questa storia in tutte le salse, complice sicuramente il cartone animato!
2) Papà Gambalunga: basato anche questo sul romanzo omonimo. In questo cartone vediamo Judy crescere giorno dopo giorno. E io mi sento di averlo fatto con lei!
1) Ransie la strega: sul podio dei miei cartoni animati preferiti c’è lei, Ransie, la mia majokko (streghetta) preferita. Amavo lei, la sua simpatia ma ancora di più Paul, la mia prima cotta! Ho rivisto recentemente tutti gli episodi e l’ho apprezzato ancora di più di quando ero piccola. Per questo, mi piacerebbe recuperare anche il manga. Anche se so che alcune parti sono state escluse dalla trasposizione in anime, si parla addirittura delle figlie di Ransie, qualcuno lo ha letto?
Gioia
Questi sono i nostri 5 cartoni animati della nostra infanzia ma, avremmo potuto continuare all’infinito…chi lo sa, magari arriva una seconda, un terza, una quarta parte. 😀
Invece quali sono i 5 cartoni della vostra infanzia?
Scrivetecelo nei commenti oppure create un post sul vostro blog (e linkatelo!)
E leggete anche i 5 cartoni animati di:
Il prossimo appuntamento con la rubrica Venerdì 29 aprile con:
5 indimenticabili storie d’amore nei libri
1 Condivisioni

20 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *