5 cose che

5 classici che dovrebbero essere letti almeno una volta nella vita

Buongiorno lettori!!
Un’altra settimana sta per giungere al termine, siete pronti per il weekend?
Oggi infatti è Venerdì e, come ormai saprete, è il giorno della rubrica “5 cose che…

Ogni settimana proporremo una lista di 5 “cose”: 5 libri, 5 film, serie tv, personaggi, attori ecc ecc. A proporlo non saremo soltanto noi perché invitiamo anche voi a prendere parte attiva nella rubrica, iscrivendovi al gruppo facebook “Blogger: 5 cose che…” Per altre informazioni vi rimandiamo al post di presentazione che potete trovare QUI

Come avrete capito dal titolo, oggi si parla di libri, in particolare dei classici!
Classici si? Classici no?
Per me, classici si!!! Anche se, purtroppo, non ne ho letti tantissimi e la lista di quelli che vorrei leggere è lunghissima!! Ma quali sono quelli che dovrebbero essere letti almeno una volta nella vita? Io ho provato a fare una mia piccola lista spulciando tra quelli che ho letto, per questo lascerò da parte innumerevoli titoli che andrebbero nominati!
Vi mostro quindi i miei “5 classici che dovrebbero essere letti almeno una volta nella vita

  
Quando si parla di classici non si può non nominare lui: Shakespeare, il più grande scrittore inglese di tutti i tempi. Romeo e Gulietta, tra le sue più famose opere teatrali è una delle storie d’amore più importanti all’interno della letteratura classica. E’ stata ed è tuttora grande fonte d’ispirazione
Il Conte di Montecristo di Alexandre Dumas, è uno di quei bei mattoncini, come ad esempio, mi vengono in mente, Guerra e Pace e Anna Karenina (che non ho letto), che almeno una volta dovrebbero essere letti. La mole di questo libro mi spaventava ma ero allo stesso tempo affascinata da questo personaggio. Una volta iniziato a leggere le pagine sono filate da sé. Certo, c’è voluto un po’ di tempo…io e il Conte abbiamo trascorso un bel mesetto insieme ma ne è valsa la pena! L’intreccio della storia, i personaggi che Dumas è riuscito a creare sono indimenticabili!
Si può collocare tra i classici? Lo definiamo classico moderno? In ogni caso, Il Piccolo Principe di Antoine De Saint-Exupéry è uno di quei libri che vanno letti, sfogliati, guardati ad ogni età!
Se guardiamo alla letteratura classica italiana, un libro che dovrebbe essere letto è senza dubbio Uno, nessuno e centomila di Luigi Pirandello che racchiude in sé il pensiero di questo grande scrittore.
“Non mi conoscevo affatto, non avevo per me alcuna realtà mia propria, ero in uno stato come di illusione continua, quasi fluido, malleabile; mi conoscevano gli altri, ciascuno a suo modo, secondo la realtà che m’avevano data”
Dai, veramente pensavate che questa volta non lo avrei inserito? xD
Oltre al fatto che anche ogni minimo pixel della pagina sa che è il mio romanzo preferito e quindi va letto almeno una volta nella vita, inserisco Orgoglio e Pregiudizio perché credo sia un buon modo per approcciarsi ai classici. Lo stile di Jane Austen in questo romanzo facilita la lettura, le descrizioni non sono prolisse ma essenziali e la ricchezza di dialoghi rendono fluida la narrazione. Se non lo avete ancora fatto, correte a leggerlo!!
Adesso tocca a voi!
 Quali sono i 5 classici che secondo voi dovrebbero essere letti almeno una volta nella vita?
Leggi anche il post di:
Prossimo appuntamento:
5 migliori colonne sonore dei film
0 Condivisioni

26 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *