5 cose che,  Film

5 film che, inaspettatamente, mi hanno sorpreso

Ogni settimana proporremo una lista di 5 “cose”: 5 libri, 5 film, serie tv, personaggi, attori ecc ecc. A proporlo non saremo soltanto noi perché invitiamo anche voi a prendere parte attiva nella rubrica, iscrivendovi al gruppo facebook “Blogger: 5 cose che…” Per altre informazioni vi rimandiamo al post di presentazione che potete trovare QUI

Buongiorno lettori!!

Oggi è Venerdì e come mai saprete è il turno della nostra rubrica preferita: “5 cose che…”
Si torna a parlare di film in particolare di 5 film che, inaspettatamente, mi hanno sorpreso.
Ho fatto un po’ fatica a sceglierne 5, mi sono resa conto che ultimamente guardo più serie tv rispetto ai film e devo correre immediatamente ai ripari!
So per certo che, grazie all’appuntamento di oggi, la mia lista dei libri da vedere crescerà inesorabilmente! 😛
Il primo film che inserisco nella lista è anche uno degli ultimi che io ho visto. Bridget Jones’s Baby è il terzo film di una trilogia, uscito al cinema 12 anni dopo “Che pasticcio Bridget Jones” e 15 dopo “Il diario di Bridget Jones“. Sono entrata in sala prevenuta e sono uscita con un sorriso a 32 denti! Non pensavo potesse sorprendermi. Non siamo certo davanti ad un capolavoro, ma ad una Commedia con la C maiuscola! Secondo me, un film per essere considerato una buona commedia deve: divertire e far riflettere allo stesso tempo. E Bridget Jones 3, ci riesce!
Soprattutto nella prima parte ho riso io (ed è difficile che al cinema io mi lasci andare), hanno riso le mie amiche e ha riso tutta la sala (che era quasi piena), donne soprattutto ma ho sentito anche qualche risata sguaiata da parte dei maschietti!
La seconda parte si fa un pizzico più riflessiva e dimostra le difficoltà che una quarantenne si può trovare ad affrontare nella società di oggi, siano esse in campo sentimentale e lavorativo e quindi il confronto con le nuove generazioni.
Ottima anche la contrapposizione tra Darcy e la new entry Jack. Mentre Daniel e Darcy erano due opposti, in questo caso sono sì diversi ma non così tanto, rendendo il loro confronto molto interessante!

Sono venuta a conoscenza di questo film per caso. Qualche anno fa, girando sul web, mi sono imbattuta in una foto dei protagonisti e ho pensato…”Mmm, un film con Heath Ledger e Katy Perry?” E’ bastato un secondo di Wikipedia per capire che in realtà si tratta di Joseph Gordon-Levitt e Zooey Descanel! xD Ho visto il trailer, mi ha incuriosito, pensavo di trovarmi davanti alla solita commedia romantica ma mi sbagliavo! Il titolo originale è 500 days of Summer, “Summer” è il nome della protagonista femminile, in Italia “Sole”…potevamo chiamarlo “500 giorni di Sole”? Ovviamente no! E così ci becchiamo 500 giorni insieme. Per carità, non è così terribile come adattamento…(non stiamo ai livelli di Se mi lasci ti cancello/Eternal Sunshine of the spotless mind, insomma) ma fa perdere un pizzico di originalità. Quell’originalità che ha fatto sì che questo film diventasse uno dei miei preferiti! La singolarità di questa pellicola sta nel rovesciamento degli stereotipi della classica coppia delle commedie romantiche. Qui è lei la stronza ed è lui quello che soffre! Inoltre la storia che, come ci tiene a sottolineare la voce narrante all’inizio, non è una storia d’amore, non è narrata in senso cronologico ma attraverso tutta una serie di flashback e flashforward rendendo la narrazione molto attiva e mai noiosa! Secondo me, è uno di quei film a cui bisognerebbe dare almeno una possibilità
Orgoglio, pregiudizio e zombie. Ecco, questo è un film su cui non avrei scommesso niente di niente, eppure mi è piaciuto! Non mi dilungherò molto dato che ho scritto una recensione a riguardo che, se vi va, potete leggere qui dico solo che ci sono due elementi che mi hanno convinto: non si tratta di una parodia e la storia è molto fedele all’originale!
Il favoloso mondo di Amelie. Un altro film inaspettato, un altro film che è entrato a far parte dei miei preferiti. Lo avevo visto anni, anni e anni fa e…boh, non mi aveva lasciato nulla. Poco tempo fa, parlando con una mia amica che continuava ad elogiarlo, mi è venuta voglia di rivederlo per capire se ci fosse qualcosa di sbagliato in me. Il mio amico Netflix mi è venuto in soccorso dato che lo ha inserito nel suo catalogo, così mi sono decisa e l’ho rivisto ed è stato amore a…seconda vista! Un film fresco, diverso dal solito, originale nel montaggio, con una colonna sonora indimenticabile, fotografia particolare ed una Parigi che definirei magica. Il film perfetto per i romantici e per i sognatori…e anche per chi non lo è! Se cercate qualcosa che vi possa tirare su il morale, guardatelo!
Capita a tutti di avere un amico, un fratello, un…conoscente che ti costringe a vedere qualcosa perché “no, cioè…è bellissimo! Devi vederlo! Vedilo! Vedilo!” Ecco. Una mi amica (la stessa di Amelie), grande estimatrice di Tarantino ha insistito talmente tanto con i suoi film che ho deciso di iniziare da Bastardi senza gloria. Per come me lo aveva descritto, per quello che sapevo del regista e per il trailer del film non pensavo potesse fare al caso mio e dei miei gusti e invece…
Tarantino riscrive la storia e la fa con questo capolavoro!
Adesso, tocca a voi!
Fatemi sapere quali sono i vostri 5 film che vi hanno sorpreso!
Leggi anche i 5 film che hanno sorpreso…
Prossimi appuntamenti:
4 Novembre – 5 libri che non consiglierei mai
11 Novembre – 5 autori di cui comprerei i romanzi ad occhi chiusi
18 Novembre – 5 generi preferiti
25 Novembre – 5 libri che ho amato da piccola
0 Condivisioni

30 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *