5 cose che

5 autori di cui ho letto un solo libro ma di cui mi piacerebbe leggerne altri

Eeeee buongiorno carissimi twinslettori!!
Qui il tempo sembra aver messo il turbo e sembra che io me ne renda conto sempre al Venerdì (anzi al Giovedì sera) nel momento in cui preparo il post per 5 cose che.
Quindi, non perdiamo tempo e andiamo al dunque del post di oggi! Un nuovo appuntamento della rubrica in cui i protagonisti sono gli autori. Dopo 5 autori che mi incuriosiscono e 5 autori che ho scoperto di recente del mese scorso, oggi vi mostro 5 autori di cui ho letto un solo libro ma di cui mi piacerebbe leggerne altri!
Tanti i nomi che mi sono venuti in mente, ho deciso di soffermarmi su alcuni tra quelli che cito poco.
    
Per iniziare Tolkien! Cosa?! John Ronald Reuel in un mio post del genere? Ebbene sì! Anche io ho letto un suo libro: Lo hobbit. E poi, come molti di voi avranno letto in giro per il blog, ho avuto un problemino con La compagnia dell’anello. Come ho scritto più e più volte, infatti, mi piacerebbe leggere qualche altro suo libro, trovo semplicemente affascinante il fantastico mondo che ha saputo creare.
Un autore che credo di non aver mai citato è Oscar Wilde, di cui ho letto solo Il ritratto di Dorian Gray. Di Wilide mi incuriosiscono molto le opere teatrali, in particolare L’importanza di chiamarsi Ernesto, già pronto per essere letto in libreria.
Ho letto Il grande Gasby due volte, la prima volta non c’ho capito niente! La secondo lettura, invece, è stata risolutiva e mi ha fatto innamorare del romanzo! Sono curiosa di scoprire lo stile di Fitzgerald anche in altre opere, a questo proposito chiedo consiglio a voi, ne avete lette qualcuna in particolare? Quale mi consigliate?
Tanto per non farci mancare nulla, nella lista ho inserito anche un premio nobel! Di Gabriel García Márquez ho letto Cent’anni di solitudine, un mio amico lo aveva così tanto elogiato che pensavo di trovarmi davanti al miglior libro scritto in tutta la storia dell’universo. Purtroppo l’esperienza non si è rivelata del tutto positiva, non sono riuscita a stare dietro alla famiglia Buendía che mi ha rimbambita (ho un problema con i nomi!). Il talento dell’autore è però innegabile e vorrei approfondire la questione con altre sue opere, in primis L’amore ai tempi del colera.
Chiudo con un autore che, invece, cito spesso: Mathias Malzieu. Nonostante La meccanica del cuore, l’unico suo libro che io abbia letto fino ad ora, mi sia piaciuto molto, non mi sono ancora decisa di leggere altre sue opere. Dico la verità, ho paura di prendere una cantonata! ^^’
E anche per oggi passo e chiudo! Fatemi sapere se avete letto qualcosa di questi autori, quali libri mi consigliereste per continuare a conoscerli e soprattutto quali sono i vostri 5 autori di cui avete letto un solo libro ma di cui vorreste leggerne altri!
Prossimi appuntamenti:
17 Novembre – 5 luoghi in cui adoro leggere
24 Novembre – 5 libri in cui i personaggi hanno nomi strani o impronunciabili
Ogni settimana proporremo una lista di 5 “cose”: 5 libri, 5 film, serie tv, personaggi, attori ecc ecc. A proporlo non saremo soltanto noi perché invitiamo anche voi a prendere parte attiva nella rubrica, iscrivendovi al gruppo facebook “Blogger: 5 cose che…” Per altre informazioni vi rimandiamo al post di presentazione che potete trovare QUI

22 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *