Recensioni

Tutte le Sfumature del Mondo di Gianluca Pietrosanti | Recensione

Tutte le Sfumature del Mondo
Di Gianluca Pietrosanti
Editore: VJ Edizioni
Collana Parole Nuove
Anno di pubblicazione: 2018
Pagine: 254
Prezzo di copertina: 16.00€
Sinossi.
La vita di ciascuno è scandita da affetti, lavoro e
certezze.
Ma cosa accade quando perdiamo tutto?
Quando la nostra vita “perfetta” va in frantumi e
finiamo per smarrire la strada e noi stessi?
Patrick si trova costretto a cercare una risposta a
queste domande quando improvvisamente il suo mondo va in pezzi.
Come una barca ormai in balia della tempesta, in
una sera di inizio estate incontra Lucy. donna misteriosa e dal torbido passato
che finirà per stravolgergli la vita.
Dopo un’unica e surreale notte passata insieme,
Lucy scompare lasciandogli un biglietto in cui lo sfida a ritrovarla attraverso
una serie di enigmi.
Inizia così il folle viaggio di Patrick in giro per
il mondo, alla ricerca di una donna appena conosciuta e soprattutto di se
stesso, per scoprire l’essenza più pura di una vita troppo a lungo ignorata.
Recensione
Patrick è un uomo come tanti: deciso, ambizioso.
Fa coppia fissa con Natalie, l’amore della sua
vita, colei con la quale è cresciuto tra tenerezze e amicizia in un crescendo
di emozioni e dal quale ha avuto una figlia. Ma il turbine di quotidianità e
abitudine ha inevitabilmente rovinato il loro rapporto.
Patrick, prima attento e premuroso, nel suo
cammino, ha lasciato indietro sua moglie e sua figlia per dedicarsi
completamente al lavoro, dedito e attento a rispettare gli impegni di una vita
frenetica e scandita da orari ben definiti.
Tutto quello che prima era sorpresa, scoperta ed
emozione diviene consuetudine, vezzo, routine.
Ma lo strattone che cambierà per sempre la vita di
Patrick non tarderà ad arrivare.
Chiunque
si lasciasse scappare la vista di quegli occhi verdi che ti osservano con
apprensione per sincerarsi che tu stia bene, meriterebbe il peggior girone
dell’inferno.
Sembravano
occhi di chi nella vita ha visto di tutto, di chi ha attraversato gli oceani e
i deserti, di chi ha visitato gli angoli più remoti del mondo e potrebbe
passare giorni a raccontarti delle sue avventure.

E sono proprio gli occhi di Lucy, quegli occhi
verdi e pieni di vita, che danno a Patrick la possibilità di respirare ancora
aria di speranza e libertà.
Lucy però è tutto quello che Patrick non si
aspetta, il suo opposto, la freschezza ed il mistero.
E’
sempre complicato spiegare un’emozione, quando poi questa ti esplode dentro dal
nulla, senza alcun preavviso, credo sia addirittura impossibile. Ma su quel
divano, in quella ventosa notte di Nashville, si creò dal nulla qualcosa di
enorme. Qualcosa che per alcuni non arriva in una vita intera, e che per la
gran parte delle persone si materializza dopo settimane, mesi, perfino anni.
Nel nostro caso invece tutto sembrò palesarsi nell’arco di poche ore.
E’ proprio da questo incontro che inizia il viaggio
di Patrick, quello fisico ma soprattutto quello interiore, alla ricerca di se
stesso e della propria felicità.
Tra mille peripezie, scoperte. Incomprensione e
mistero Patrick dovrà affrontare molte sfide che lo metteranno davanti alla
verità.
Sarà Lucy la sua guida, colei che, con
determinazione e con coraggio, riuscirà a scoprire il lato nascosto, la seconda
occasione che tutti meritano.
E
così eccomi qua, in capo al mondo ad inseguire un nuovo amore, deciso a donare
la linfa necessaria perché questo potesse tornarmi a germogliare dentro. In
capo al mondo, come Amore discese negli inferi, per raggiungere
la mia
Psiche. Anche se a pensarci bene, rispetto
alla scultura i ruoli mi sembravano invertiti: non ero io a dover salvare lei,
ma viceversa.
Patrick arriva alla consapevolezza che niente è perduto e che con forza
di volontà e, perché no, un pizzico di follia tutto può cambiare.
I personaggi del racconto sono ben caratterizzati,
soprattutto quello del protagonista, di cui conosciamo ogni aspetto del suo
carattere, i suoi pensieri e le sue paure.
I personaggi che compaiono nel corso della storia
sono la chiave per aprire e rivelare quello che di nascosto c’è nell’anima
dell’uomo, la chiave di lettura di una vita spenta e soporifera.
Dovrai
prendere e perdere ogni strada prima di trovare quella che potrai chiamare “la
tua”.
Se
non sei felice, perditi! Butta la bussola e prova ogni sentiero che la vita ti
offre. Perdi ogni convinzione che ti porti dietro da tutta la vita, e nel
momento in cui ti sarai davvero spogliato di tutto, ti rimarrà solo la vita. A
quel punto saprai apprezzarla, saprai quale strada scegliere e scoprirai com’è
facile essere felice…
Grazie all’utilizzo di un linguaggio semplice e diretto la narrazione
risulta estremamente scorrevole e fluida.
Ringrazio l’autore, Gianluca Pietrosanti, per avermi dato la
possibilità di leggere il suo lavoro.
Buona lettura!

L’autore.
Gianluca Pietrosanti nasce a Latina nel 1991.
Durante gli anni di studi presso il liceo classico
e la facoltà di Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, dove consegue la
laurea magistrale, coltiva il suo amore per la scrittura sia privatamente sia
attraverso il giornalismo.
“Tutte le sfumature del mondo” è il suo romanzo
d’esordio, una storia in cui ha unito due degli aspetti principali della sua
vita: il viaggio e la scoperta di se stessi.

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *