5 cose che

5 libri da tanto tempo nella wishlist

Buongiorno e buon Venerdì!
Giornata di sole da me e un nuovo appuntamento con 5 cose che!
Oggi si parla di wishlist, altrimenti detta “l’interminabile elenco di libri che scoviamo in giro, ci consigliano, ci incuriosiscono e che quindi ci segniamo perché speriamo di recuperarli e (possibilmente) di leggerli in breve tempo invece continuano inesorabilmente ad accumularsi.”
Poi capita che, naturalmente, il tempo passa e i gusti letterari cambiano quindi ci chiediamo anche perché alcuni titoli si trovino lì. Per altri invece, nonostante il tempo, il nostro interesse c’è sempre ma puntualmente finisce sempre di dare precedenza ad altri. I libri di cui vi parlo oggi fanno parte di questa seconda categoria. Ecco quindi 5 libri da tanto tempo nella wishlist:

La collina dei conigli di Richard Adams

Talmente da tanto tempo in wishlist che nemmeno ricordo da chi abbia sentito parlare di questo libro per la prima volta!

Il saggio Moscardo, l’ingegnoso Mirtillo, il prode Argento e tanti altri sono gli eroi di questo fantastico romanzo epico. Un drappello di piccoli coraggiosi conigli, alla ricerca di un avvenire più sicuro, migra attraverso le ridenti colline del Berkshire e affronta mille nemici in un indimenticabile cammino verso il più prezioso dei beni: la libertà. Con La collina dei conigli la letteratura contemporanea ha ricreato la sua Iliade e la sua Odissea: i piccoli e coraggiosi protagonisti vivono avventure ed emozioni, nella quiete di splendidi pascoli, e raccontano leggende sul Popolo dei Conigli, i suoi dèi e i suoi eroi.

Non buttiamoci giù di Nick Hornby

È solo il primo titolo che mi è venuto in mente pensando a Nick Hornby, quello che forse mi incuriosisce di più. Mi piacerebbe recuperare qualcosa di suo. C’è chi lo ama e chi lo odia, ma povero Hornby aspetta da un bel po’ una possibilità.

Su un altissimo grattacielo londinese, la notte di San Silvestro, mentre imperversano botti e festeggiamenti, un presentatore televisivo in crisi matrimoniale e professionale decide di suicidarsi buttandosi giù dall’ultimo piano. Ma al momento decisivo si accorge di non essere da solo su quel grattacielo: c’è vicino a lui una donna disperata, senza lavoro e senza marito, alle prese con un figlio autistico. Anche lei sta per buttarsi giù. Ma spuntano anche una ragazzina di 15 anni, sedotta e poi lasciata da un ragazzo, e un musicista americano fallito, ora cameriere in una pizzeria, pure lui abbandonato dalla ragazza. Anche loro vogliono suicidarsi. Forse sono un po’ troppi…

Le nostre anime di notte di Kent Haruf

Anche Haruf non è da meno ma passa il tempo e niente, continuo a rimandare.

La storia dolce e coraggiosa di un uomo e una donna che, in età avanzata, si innamorano e riescono a condividere vita, sogni e speranze. Nella cornice familiare di Holt, Colorado, dove sono ambientati tutti i romanzi di Haruf, Addie Moore rende una visita inaspettata a un vicino di casa, Louis Waters. Suo marito è morto anni prima, come la moglie di Louis, e i due si conoscono a vicenda da decenni. La sua proposta è scandalosa ma diretta: vuoi passare le notti da me? I due vivono ormai soli, spesso senza parlare con nessuno. I figli sono lontani e gli amici molto distanti. Inizia così questa storia di amore, coraggio e orgoglio.

Il mondo di Beatrix Potter

Questa raccolta delle opere Beatrix Potter è solo l’apice di una lista nella lista. Ci sono tanti titolo per bambini e ragazzi che leggere ma mi rendo conto che è il tipo di libri di cui rimando più l’acquisto.

Da più di cento anni il mondo di Beatrix Potter affascina grandi e piccini: le storie di Peter Coniglio sono un classico della letteratura per l’infanzia e sono state tradotte in oltre trentacinque lingue. In questo volume sono raccolte, nella loro versione integrale, tutte le ventitré avventure di Peter Coniglio e le filastrocche di Beatrix Potter. Le storie vengono presentare nell’esatta sequenza in cui furono pubblicate, per rispettare i riferimenti e i rimandi pensati dall’autrice, grazie a personaggi che ritornano e trame che si prolungano da un testo all’altro. Inoltre il volume include quattro storie pubblicate postume, che ancora una volta mostrano le straordinarie doti di narratrice e di illustratrice di Beatrix Potter. C’erano una volta quattro piccoli Conigli che si chiamavano Flopsy, Mopsy, Cotton-tail e Peter..

Juvenilia di Jane Austen

Jane Austen è il mio grande amore letterario, ho tutti i suoi romanzi maggiori, per concludere la raccolta mi mancano i suoi Juvenilia, una raccolta delle sue opere da adolescente.

Juvenilia sono le opere scritte da Jane Austen adolescente, dal 1787 al 1793 e corrette anche in seguito fino alla vigilia della pubblicazione di Sense and Sensibility (1811). Il timore che la singolarità e la tagliente ironia di questi scritti giovanili potessero nuocere allʼimmagine della scrittrice impedì la loro diffusione per lungo tempo. I ventisette brani sono raccolti in tre quaderni manoscritti, intitolati dallʼautrice come si soleva fare coi volumi dei romanzi contemporanei (Volume the FirstVolume the SecondVolume the Third). Si tratta di materiale eterogeneo, sia per quanto concerne la lunghezza che il genere: troviamo frammenti, romanzi brevi, romanzi epistolari, pezzi teatrali, versi e perfino un saggio storico. Allʼindomani delle prime novecentesche pubblicazioni, Virginia Woolf espresse sorpresa ed ammirazione per questi scritti giovanili, ma fu G. K. Chesterton il primo ad annoverare Jane Austen nella tradizione dellʼeccentrico, del burlesque e della parodia, accanto ad autori come Chaucer, Defoe, Swift, Fielding, Sterne, Butler. Con uno scritto di Virginia Woolf. Introduzione di Beatrice Battaglia.

Avete già letto qualche titolo? E quali sono i libri nella vostra wishlist?

Gioia

Prossimi appuntamenti:

Ogni settimana proporremo una lista di 5 “cose”: 5 libri, 5 film, serie tv, personaggi, attori ecc ecc. A proporlo non saremo soltanto noi perché invitiamo anche voi a prendere parte attiva nella rubrica, iscrivendovi al gruppo facebook “Blogger: 5 cose che…” Per altre informazioni vi rimandiamo al post di presentazione che potete trovare QUI
3 Condivisioni

7 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *