Recensioni

Gemini di Omar Costenaro

Editore: Pubblicazione indipendente
Prima edizione febbraio 2017
Pagine: 347
Prezzo di copertina: 16.00€

Link per l’acquisto

Sinossi.
In un mondo post-bellico Syter e l’allievo Ologold si ritrovano improvvisamente privati di ogni potere. In un mondo primordiale tre ragazzini lottano per sopravvivere.Magia. Che cos’è? Un’arte occulta? Un’illusione? Un potere sovraumano? Un termine per definire qualcosa di indescrivibile? Il vero dilemma però è un altro: come è nata la magia? La leggenda narra che tutto ebbe inizio con tre gemelli, ma se i racconti tramandati per secoli non fossero del tutto veri? Un indimenticabile viaggio nel tempo per cambiare il passato, salvare il presente e riscrivere il futuro sarà l’unica chiave per svelare il mistero.

Una storia fatta di intrecci, salti temporali, concatenazioni di eventi dal quale scaturiscono dinamiche di causa-effetto stravolgenti e apparentemente casuali.

Perché dimostri la metà dei tuoi anni?” chiese preoccupato Ologold, era stanco di rimanere nel dubbio. “Perché stavi per morire, credo che tutti qui siano in attesa di una tua risposta, è accaduto qualcosa nel passato? Bene. Troviamo una soluzione al problema.”
Il ragazzino stupì ancora una volta tutti quanti.
“Il motivo per cui sto ringiovanendo non è affar tuo. L’unica cosa che devi sapere è che continuerai il tuo addestramento, sistemeremo le cose, insieme” spiegò il padrone di casa con il suo solito tono calmo.
“Tornerà indietro con il ragazzo?” domandò uno dei due ninja.
“Se fosse per me, porterei tutti, ma non ho la forza a sufficienza” rivelò Syter.
“Indietro dove?” domandò allora Ologold.
“Torneremo indietro nel tempo!”

In un mondo che ha affrontato una terribile guerra l’inflessibile maestro Syter e il suo caparbio allievo Ologold si troveranno ad affrontare una grave minaccia. I loro poteri e tutto il mondo della magia sarà scosso e sconquassato fin dalla sua nascita: è necessario infatti trovare la sorgente della magia stessa, l’elemento dal quale tutto è nato e dal quale ebbe origine; i tre gemelli, così differenti ma così legati, il punto di partenza dal quale tutto iniziò.
Jake, il più anziano tra i tre, dagli occhi azzurri e saggi; Andy, dagli occhi neri, istintivo ed impetuoso; Luke, il più genuino e spontaneo, dagli occhi verdi come la speranza.
Tre ragazzi così comuni ma che portano con loro qualcosa di così grande ed inaspettato, la genesi di qualcosa di meraviglioso e straordinario.
I personaggi si incontrano e scontrano in un’intricata tela di avventura, magia e originalità.

Uno scontro tra due popoli, Key e Syter, alla conquista del potere, ma soprattutto ciò che risulta evidente al lettore è lo scontro interiore che la maggior parte dei personaggi vive con sé stesso: domande senza risposte si rincorrono per dare un senso alla propria esistenza, alla ricerca della parte più profonda ed intima nascosta nelle viscere della propria anima.

“A volte per intraprendere la giusta strada, occorre guardare il percorso che ci si è lasciati alle spalle. Le nostre scelte future dipendono da questo.”

In uno scenario in cui la magia la fa da padrone si alternano le avventure di più personaggi, raccontate da più punti di vista fra passato e presente in una continua alternanza, creando così una dinamicità che va seguita dal lettore con attenzione per non rischiare di perdersi tra le pagine e le vicende. In suo aiuto l’autore ha inserito, nelle prime pagine, una “guida ai viaggi nel tempo” che il lettore può consultare in ogni momento di bisogno.

Ogni personaggio è ben descritto e porta con sé delle caratteristiche estremamente peculiari che lo rendono unico e riconoscibile. Ognuno di loro è afflitto da dei dubbi esistenziali che lo torturano ma le vicende che vivono porteranno inevitabilmente ed inesorabilmente a galla le vere essenze di ognuno di loro, la purezza o l’oscurità del proprio animo.
L’importanza di una scelta, essere a conoscenza del fatto che prendere una decisione diversa probabilmente avrebbe portato ad un destino differente, il coraggio di fare ciò che è giusto, la solidità delle proprie scelte.
“Gemini” è questo e molto altro.

Lo stile di scrittura risulta scorrevole rendendo la lettura piacevole; anche i nomi scelti rendono i personaggi da subito riconoscibili come spesso non accade nei libri appartenenti al genere fantasy.

Ringrazio l’autore, Omar Costenaro, per avermi dato la possibilità di leggere il suo lavoro.

Buona lettura!

L’autore.
Mi chiamo Omar Costenaro, sono nato e cresciuto a Marostica: una piccola città del Veneto.
Ho scoperto il mondo della lettura fin da giovanissimo con i grandi classici fantasy. Gli intriganti personaggi dei libri che leggevo mi hanno ispirato nella stesura di brevi racconti, ma il mio viaggio era solo all’inizio.
Con il tempo, i protagonisti delle mie avventure hanno infatti assunto sempre più spessore, le ambientazioni si sono evolute e la trama si è intrecciata al punto da dare vita a un vero e proprio romanzo.
All’età di sedici anni ho così ideato Gemini: la mia prima opera fantasy.
Mi sono cimentato anche in altri generi letterari, una nuova sfida con me stesso: scrivere un libro diverso da tutto ciò che, fino a quel giorno, avevo letto o scritto.
Il frutto di questa esplorazione è un romanzo giallo: A night in Alldale.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *