5 cose che

5 libri che avrei voluto leggere nel 2020

Siamo arrivati alla fine. Ebbene sì.
Questo 2020 sembrava interminabile eppure eccoci qui. Evito di dire che sia stato un anno difficile per tutti, rischio di essere retorica, quindi l’augurio per tutti è quello di un buon 2021, davvero. Per mesi la situazione sarà ancora molto difficile ma speriamo ci sia presto una svolta. Auguri auguri a tutti!

E concludiamo l’anno con l’ultimo appuntamento con la rubrica 5 cose che: libri che avrei voluto leggere nel 2020.

Avevamo iniziato l’anno con “5 libri che vorrei leggere nel 2020”. A un anno di distanza posso tranquillamente dire che di quei 5 libri non ne ho letti nemmeno uno! L’anno trascorso ha avuto influenze anche sul piano delle letture. È vero che ho avuto molto più tempo libero ma non ho letto quanto avrei voluto né cosa avrei voluto, almeno a inizio anno.
Avevo infatti pensato, per me, una piccola sfida di lettura “20librixil2020”, libri che giacevano tra gli scaffali della libreria ma che non avevo ancora letto e di questi, come ho scritto qualche giorno fa su Instagram, ne ho letti solo 5. Ma va bene così! Ci sono state letture inaspettate, alcune molto belle, altre meno e sono pronta per un nuovo anno di letture.

Tornado quindi all’articolo per la rubrica con cui abbiamo aperto l’anno, tra i libri che avrei voluto leggere nel 2020 ci sono:

La storia di Elsa Morante

Dopo aver letto L’isola di Arturo, sono rimasta colpita dalla scrittura della Morante. La storia è un libro che mi incuriosisce dai tempi del liceo, recuperato solo di recente, avrei voluto leggerlo lo scorso anno. Un po’ per il tema, un po’ perché so che si tratta di un libro non semplice da leggere e un po’, lo ammetto, per la lunghezza non sono riuscita a leggerlo. Spero vivamente sia tra le letture del prossimo anno.

Trilogia della città di K di Agota Kristof

Anche del caso della raccolta dei libri di Agota Kristof hanno influite le tematiche. Mia sorella è invece riuscita a leggerlo e mi ha confermato che si tratta di una bella lettura ma certo non semplice.

Storia di chi fugge e di chi resta di Elena Ferrante

Il 2020 non è stato certo l’anno delle serie. Sono diverse quelle che avevo intenzione di terminare ma che sono rimaste al 2019. Tra queste la celebre serie de L’amica geniale di Elena Ferrante, ferma al secondo romanzo. L’intenzione di continuarla è però rimasta!

Harry Potter di J.k. Rowling

Discorso un po’ diverso per la saga di Harry Potter. L’idea per l’anno che si sta per concludere era quella di rileggere tutta la saga. Adesso che grazie alla maratona televisiva dei film tratti dalla serie, sono riuscita a rivederli tutti, la voglia è cresciuta ancora di più! Credo proprio che il 2021 sarà l’anno giusto.

Nord e Sud di Elizabeth Gaskell

Attingo dalla lista che mi ero prefissata di leggere. Tra quelli che più mi dispiace aver lasciato indietro c’è il romanzo della Gaskell, spero sia tra le scrittrice che scoprirò nel 2021.

Quali sono i libri che avreste voluto leggere nel 2020?

Gioia

0 Condivisioni

4 commenti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *