Uncategorized

5 film tratti da libri che vorrei vedere

“Il libro è sempre meglio del film”, quante volte noi lettori lo abbiamo detto, lo abbiamo pensato o lo abbiamo ascoltato? Un’infinità di volte! (Anche se siamo tutti d’accordo che esistono le dovuto eccezioni) Spesso ci avviciniamo ai film tratti da libri con qualche pregiudizio o con un po’ di scetticismo, convinti che saranno lontani dalle nostre aspettative o da come ci eravamo immaginati personaggi, ambientazioni, dinamiche della storia.

Con l’appuntamento di oggi con 5 cose che, vi parlo di film tratti da libri che vorrei vedere. Pellicole che, per un motivo o per un altro, non sono ancora riuscita a vedere.

The Help

Il primo film che mi è venuto in mente è stato The Help, tratto dall’omonimo romanzo di Kathryn Stockett. Un bellissimo romanzo, emozionante e con un bel messaggio. Al centro, infatti, le vicende delle domestiche afroamericane nel Mississippi degli anni ’60. Anche il film non deve essere da meno, visto che ha avuto diverse nomination ai premi Oscar del 2012, riuscendo ad ottenere il premio come miglior attrice non protagonista (Octavia Spencer). Ho mato il libro e mi sono ripromessa più volte di guardare finalmente anche il film, spero di rimediare prima o poi.

Io prima di te

Ho letto l’omonimo romanzo di Jojo Moyes un po’ di tempo prima che diventasse un vero e proprio best seller. Non conoscevo né autrice né il libro e mi è stato consigliato da diverse lettrici del blog. Anche in questo caso si tratta di un romanzo emozionante, un romanzo rosa che si discosta un po’ dalle caratteristiche tipiche di questo genere. Ero entusiasta all’idea del film ma nonostante siano già passati 5 anni, non mi sono ancora decisa a guardarlo! Nel frattempo quello che doveva essere un solo libro, è diventata una trilogia, ho letto il primo seguito un po’ per curiosità ma ho deciso di non continuare.

Rebecca

Con questo film il discorso è un po’ diverso. Ho letto il romanzo gotico/noir Rebecca, la prima moglie di Daphne Du Maurier lo scorso anno ma, nonostante le recensioni più che positive, non mi ha convinta al 100%. Dal romanzo sono state tratte diverse opere cinematografiche, quelle che più mi incuriosiscono sono il primo film, del 1940 diretto da Alfred Hitchcock e l’ultimo, uscito lo scorso anno, diretto da Ben Wheatley. Sono curiosa di vedere se, almeno in questo caso, almeno una delle due versioni cinematografiche, possano convincermi più del libro.

Sto pensando di finirla qui

È tratto dall’omonimo romanzo di Ian Reid che, a differenza dei libri citati sopra, non ho ancora letto! Il film, uscito per Netflix lo scorso anno però, mi incuriosisce molto. È considerato un horror/thriller psicologico, enigmatico, al limite dell’assurdo e “intrippante” (termine molto poco tecnico ma che rende bene l’idea). Leggendo le varie recensioni e opinioni, non ci sono vie di mezzo: o si ama o si odia, o lo si considera un capolavoro o un film bruttissimo. Spero di avere presto una mia opinione!

Rosemary’s baby

Qui si tratta di una vera e propria sfida con me stessa. Ho letto infatti a inizio anno il romanzo di Ira Levin e, inaspettatamente, non solo sono riuscita a terminarlo, ma mi è anche piaciuto! Adesso devo solo trovare il coraggio per recuperare anche il film. È vero che ultimamente sono diventata un filino più coraggiosa (sono anche riuscita a vedere la prima parte di IT!) ma la me più fifona ha ancora la meglio!

Quali sono i film tratti da libri che vorreste recuperare?

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 5-cose-che.jpg
Ogni settimana proporremo una lista di 5 “cose”: 5 libri, 5 film, serie tv, personaggi, attori ecc ecc. A proporlo non saremo soltanto noi perché invitiamo anche voi a prendere parte attiva nella rubrica, iscrivendovi al gruppo facebook “Blogger: 5 cose che… Per altre informazioni vi rimandiamo al post di presentazione che potete trovare QUI

0 Condivisioni

Un commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *