5 cose che

5 libri da leggere in estate

Buon Venerdì a tutti!
Incredibile ma vero, torno a farmi sentire su questi schermi. È un periodo bello ricco e chi ne sta risentendo sono la lettura e anche il blog. Dopo un paio (o anche più) settimane di silenzio, torno con un nuovo appuntamento per la rubrica 5 cose che.

Oggi si parla di consigli di lettura estivi, avete già preparato i vostri piani di lettura per questa stagione ormai inoltrata? Quelli che seguono sono i miei consigli. Lettrici e lettori ecco 5 libri da leggere in estate.

L’assassinio di Roger Ackroyd di Agatha Christie

Questo per me è stato l’anno della scoperta di Agatha Christie. Lo so, arrivo tardi ma, è proprio il caso di dire “meglio tardi che mai”. Ho letto solo un’infinitesima parte di tutte le sue opere ma sono romanzi adatti a tutte le stagioni e a ogni momento. Penso che siano perfetti per chi in questi periodo sia alla ricerca di storie avvincenti e coinvolgenti, in particolare mi sento di consigliare L’assassinio di Roger Ackroyd, vale davvero la pena leggerlo fino alla fine!

La verità sul caso Harry Quebert di Joel Dicker

Un romanzo che ormai non ha davvero bisogno di presentazioni. Quando penso all’unione di estate e libri mi viene subito in mente questo libro. Non per il contenuto in sé ma perché mi torna alla mente l’estate (ormai di qualche anno fa) in cui l’ho letto. Anche il genere thriller può essere un ottimo alleato per la stagione estiva e con Dicker si va sul sicuro, sebbene questo libro in particolare non metta tutti i lettori d’accordo.

 

Il Conte di Montecristo di Alexandre Dumas

Estate significa anche vacanze (per i più fortunati) e quindi maggior tempo libero. Potrebbe quindi rappresentare l’occasione giusta per recuperare qualche “mattoncino” che abbiamo messo da parte. In questo caso mi sento di consigliare a occhi chiusi il celebre romanzo di Dumas. Io mi spavento anche con libri di 400/500 pagine, la mia edizione del romanzo ne ha più di 1000 e leggo pochissimi romanzi storici. Queste premesse per dire che se l’ho letto io possono davvero riuscirci tutti. Sì, è un romanzo non semplicissimo da leggere ma vale davvero la pena, una storia ben costruita, senza tempo, e personaggi memorabili.

Le cronache di Susetta. La zanzara che non s’arriccetta di Giuseppe De Stefano

Ormai ogni occasione è buona per consigliare questo libriccino e non può certo mancare in una lista del genere. Ammettiamolo, c’è qualcosa che ci accomuna e ci unisce tutti in questa stagione: l’odio per le zanzare! Giuseppe De Stefano riesce a sconfiggere tutti i pregiudizi che abbiamo verso questi dispettosissimi (…diciamo così) insettini. Una volta incontrata Susetta ti entra nel cuore e leggere le sue avventure insieme al suo amico Peppino è davvero uno spasso. Un libro ricco di umorismo ma condito anche da tanti momenti di riflessione.

Il giardino degli incontri segreti di Lucinda Riley

E c’è chi aspetta l’estate per dedicarsi alle storie d’amore. In questo caso non posso non consigliare i romanzi di Lucinda RIley e ricordarla così. Le sue storie ci permettono non solo di sognare ma anche di viaggiare nel tempo e nello spazio, spesso infatti sono un incrocio tra presente e passato. Perché proprio Il giardino degli incontri segreti? Perché è stato il “nostro” primo incontro, il libro con cui mi ha affascinata.

Quali sono i vostri consigli di lettura??

Prossimi appuntamenti:

0 Condivisioni

Un commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *